pane fatto in casa

Il pane e la sua storia

Alice Reddavid04 March, 2020

Torino, 4 marzo 2020.

Il pane è da sempre un buon compagno per accompagnare piatti semplici ed elaborati e soprattutto per fare la famosa scarpetta...

Oggi vogliamo però raccontarvi qualcosa sulla sua storia che pare abbia radici in luoghi e anni molto lontani.

Sembra che i primi reperti che possono farci pensare ad un focolare dove avveniva la cottura del pane, siano stati trovati a Shubayqa.

Quattordicimila anni fa, in questa città a nord - est della Giordania, venivano prodotte infatti pagnotte simili al pane azimo, un po' bruciacchiate.

Semi di orzo e grano selvatico venivano tritati e setacciati in modo da creare una farina che veniva poi assemblata all'acqua e cotta sulle braci.

Più avanti negli anni questa stupenda realizzazione umana si evolverà ed è probabile che, con la scoperta della lievitazione, si parta proprio da qui per creare anche brioches e tutto ciò che riguarda il forno come lo troviamo oggi.

Ad oggi il pane prende le forme più disparate e continua ad essere un elemento indispensabile per la cucina soprattutto mediterranea.

Ogni popolo, dagli abitanti di Shubayqa in poi hanno utilizzato questo gioiellino culinario per cibarsi ed è difficile pensare che, anche solo uno dei prodotti della nostra gastronomia, non sia accompagnato da una bella pagnotta.

 

pane Porta Palazzo

 

Proseguite quindi con la visita del nostro mercato digitale...siamo sicuri che troverete qualcosa di molto interessante per la vostra tavola.

 

Lascia un commento

Si prega di notare che i commenti devono essere approvati prima di essere pubblicati